Aumento problemi di salute a causa di una cattiva postura durante il riposo

L’associazione professionale dei fisioterapisti denuncia  l’alto tasso di problemi di salute causati da una cattiva postura durante il riposo.

Per questo motivo, raccomandano una oculata scelta del cuscino e del materasso e del suo complemento ovvero la rete letto, a seconda della posizione adottata per dormire, per evitare futuri problemi muscoloscheletrici.

I fisioterapisti dicono che, sempre più spesso visitare i pazienti della clinica con dolore cervicale e le braccia doloranti e indietro, causati da sonno insufficiente con cuscini o posizioni non corrette, come abbracciare cuscino o con i polsi flesse.

Così, il segretario generale dell’Associazione, ha detto che “durante il sonno l’adozione di una cattiva postura può causare tendiniti, e problemi alla colonna .” Egli aggiunge che “povero sonno può influenzare le nostre prestazioni e ci rende più suscettibili alle malattie.”

Così, i rapporti che molto spesso, nelle consultazioni fisioterapia per i pazienti con problemi alla schiena si vedono nella zona dorsale e lombare, causate da abitudini quali “usare materassi di elevata durezza e utilizzare con una struttura letto a rotelle, che si rende ancora più difficile la superficie “.

Gli esperti dicono che un materasso troppo duro è nocivo come uno troppo morbido, in cui “galleggia” senza un adeguato sostegno. Colonna Pertanto, la durezza media consigliata. “Un buon materasso è uno che si adatta perfettamente al corpo e le articolazioni”, dicono, ma consigliamo compensare la durezza del materasso con la scelta dello stesso supporto (assicelle o rotelle).

Hanno inoltre notare che per garantire un adeguato riposo, le dimensioni del materasso deve avere uno spessore di almeno 15 centimetri; 80 centimetri per un letto singolo e 135 cm per una doppia, larga e alta, 10 centimetri in più rispetto all’altezza dei quali dormono su di esso.

Per quanto riguarda il cuscino, si smentisce il mito che “è più sano di dormire senza di essa.” “La testa ha bisogno di sostegno per la schiena rimane nella sua posizione naturale e non essere sottoposto a qualsiasi tensione” riferisce.

In questo modo garantisce a scegliere il meglio per noi, dobbiamo prendere in considerazione la posizione prendiamo a dormire, quindi se bocca dormendo al piano di sopra, si raccomanda un sottile cuscino e se è supportata su una spalla, una spessa. Allo stesso modo, fisioterapisti consigliano di non dormire a faccia in giù, in quanto possono cambiare la curvatura della colonna lombare, per mantenere il collo rivolto a respirare per diverse ore.

Si rileva inoltre che se si dorme con un partner, è importante che ognuno di noi ha un cuscino adatto alle proprie esigenze. “Il ripieno non deve essere né troppo morbido né troppo duro; deve avere la fermezza necessaria per prevenire testa all’indietro, ma è importante non così difficile da forzare il collo in avanti “,


Lascia un commento