Le migliori posizioni per dormire bene

Dormire bene in qualità e quantità è la chiave per fornire un sonno sano e riposante che ci si alza con l’energia per affrontare la giornata.

Ci sono molti fattori che influenzano il resto dalla cena cibo, lo stress della giornata, e, naturalmente, la qualità del materasso che usiamo per il sonno. Tra questi, uno è spesso trascurato è la posizione che abbiamo preso mentre dormiamo. Perché spendere un terzo della giornata con una cattiva postura, un cattivo gesto o tensioni nelle vertebre influenzano la nostra salute.

Qual è la migliore postura?

Vi è una vasta bibliografia di studi scientifici che hanno affrontato la questione di quali siano le migliori posizioni di sonno, e che sono sbagliate. I risultati mostrano che, anche se ci sono più consigliato di altre posizioni, tutto sarà dipende dalle esigenze di ogni corpo o anche situazioni temporanee tale disagio può definire la posizione più comoda per ogni persona.

Secondo per i risultati ottenuti in questi studi la migliore posizione per dormire è sulla schiena con le braccia tese lungo il corpo . Questa postura aiuta la respirazione e previene il mal di schiena, consentendo l’colonna è in una posizione dove non c’è bisogno di fare alcuno sforzo. Che se uno svantaggio, essendo completamente instradato zona lombare può essere sovraccaricato. La soluzione: semplice, mettere un piccolo cuscino sotto le ginocchia, parte bassa della schiena che la pressione di scarico e aiuta a ottenere un perfetto riposo.

Il secondo approccio raccomandato dagli esperti è la posizione fetale, con il suo modo di sinistra per l’aria che respiriamo con ciò che è un approccio altamente raccomandato per coloro che soffrono di apnea del sonno, perché aiuta a rilasciare qualsiasi circuito ostruzioni respiratorio. Sì abbiamo optato per questa posizione nel letto, dobbiamo fare in modo che il nostro materasso non genera una forte pressione sulla spalla o anche in quanto può anche causare dolore nella zona. Perché dovrebbe materassi con un elevato livello di accettazione in grado di adattarsi al nostro corpo.

Qualcosa che hanno in studi comuni su ciò che i migliori posizioni quando il sonno è quello di disdegnare il viso addormentato verso il basso come il meno desiderabile perché costringe la schiena a prendere una postura innaturale così è molto probabile che ti svegli con un mal di collo, schiena e spalle. Vi verrà anche premendo entrambi bacino in eccesso, ginocchia e lo stomaco.

Qual è la tua posizione preferita?

Secondo per il primo studio sulla salute e riposo Fondazione per l’educazione sanitaria,  64,7% scelgono di dormire sul loro lato, mentre il 19,4% non avevano una posizione fissa durante la notte. Per quanto riguarda queste due posizioni come il meglio e il peggio, a faccia in su e faccia in giù, ha ottenuto risultati quasi identici, 7,8% e 7,9% rispettivamente.

Infine, questo studio nell’utilizzo delle reti x letto nei dati relativi alla preferenza di posizioni a coricarsi tra uomini e donne, indicato che preferiscono un sonno 64,5% sulle loro schiene mentre la posizione scelta per la maggior parte di essi era il dormire sul vostro lato con il 57,5%.

Oltre alle posizioni, uno dei fattori chiave per un perfetto riposo è il tipo di cuscino si utilizza che è legato al 100% con la postura a dormire in quanto lo scopo di esso è quello di permettere l’allineamento delle vertebre cervicali . Una persona che dorme sulla schiena avrà bisogno di un più piccoli di quelli che lo fanno cuscino in modo fetale. Sul sito si possono trovare i cuscini PIKOLIN ordinati in base alla posizione in cui si dorme, in modo da essere più facile scegliere!

E, naturalmente, un materasso che è quello che vi serve è la chiave più importante per il motivo per cui abbiamo preparato un configuratore materassi che vi aiuterà a scegliere quello che meglio si adatta alle vostre esigenze.


Lascia un commento